Roberto Pauro conquista il 2 Match Play Championship 2016 a Nole (TO)

Roberto Pauro conquista il 2 Match Play Championship 2016 a Nole (TO)

E’ una delle novità della stagione 2015/2016!

Il Footgolf Piemonte Match Play Championship ha una formula di gioco singolare e che non capita spesso di vedere: il matchplay dove i giocatori di footgolf si sfidano in scontri diretti.

Volevamo fare i più sentiti ringraziamenti al direttore del Golf Club I Carpini di Nole (To) Claudio Masiero, non solo per la fantastica e calorosa accoglienza, ma per la perfetta preparazione del percorso di gara e delle buche da footgolf che ha reso la giornata ancor più piacevole.

Ma veniamo alla cronaca del secondo Match Play disputato domenica 15 novembre 2015 nel nuovo Golf Club I Carpini di Nole (To).

Ad aggiudicarsi il torneo è stato Roberto Pauro che in una finale molto combattuta ha avuto la meglio di Gianluca Finazzi che si classifica cosi secondo.

Nella finale per il terzo e quarto posto Fabio Marino ha la meglio su Fabrizio Buggè.

Questi tutti i risultati del 2 Match play Footgolf:

Fotogallery del 2° Match Play Championship Footgolf Piemonte
Regolamento Footgolf Piemonte Match Play Championship 2016

Partecipano al Match Play Championship i giocatori e le giocatrici tesserati a Footgolf Piemonte nella stagione sportiva 2015/16.

Ad ogni gara di Match Play possono partecipare un massimo 16 giocatori che giocheranno 4 volte le 9 buche per un totale di 36 buche.

I giocatori iscritti saranno sorteggiati integralmente per formare il tabellone degli ottavi di finale con gara match play su 9 buche.
Gli 8 vincenti disputeranno i quarti di finale della poule A, mentre gli 8 perdenti disputeranno i quarti di finale della poule B.
I 4 vincenti dei quarti di finale della poule A si sfideranno in semifinali e finali per determinare le posizioni 1-4.
I 4 perdenti dei quarti di finale della poule A si sfideranno in semifinali e finali per determinare le posizioni 5-8.
I 4 vincenti dei quarti di finale della poule B si sfideranno in semifinali e finali per determinare le posizioni 9-12.
I 4 vincenti dei quarti di finale della poule A si sfideranno in semifinali e finali per determinare le posizioni 13-16.

Tutti i giocatori iscritti ad una gara del match play championship guadagnano punti utili per la qualificazione alla finale e dipendono dalla posizione finale del giocatore al termine della gara come da tabella sulla destra.

Alla finale del Match Play Championship che si giocherà nell’estate 2016 si qualificano i migliori 16 giocatori del ranking piemontese.

In caso di parità al termine del campionato per determinare la posizione finale in classifica si considerano:

  • Maggior numero di gare vinte.
  • Maggior numero di secondi posti.
  • Maggior numero di terzi posti.
  • Maggior numero di top ten totali.
  • Maggior numero di gare giocate.

I 16 giocatori che disputeranno la Finale del Match Play Championship saranno teste di serie in base alla posizione nel ranking.

PUNTI ASSEGNATI

1° – 200 punti
2° – 180 punti
3° – 160 punti
4° – 140 punti
5° – 120 punti
6° – 110 punti
7° – 100 punti
8° – 90 punti
9° – 80 punti
10° – 70 punti
11° – 60 punti
12° – 50 punti
13° – 40 punti
14° – 30 punti
15° – 20 punti
16° – 10 punti

Regole Match Play

Ecco alcuni elementi fondamentali per capire le caratteristiche di questa formula di gioco e del punteggio.

Premessa

Nel golf ci sono solo 2 formule con cui giocare una gara:

  • Gare Matchplay: comunemente chiamate gare a buche e sono di fatto uno scontro diretto tra 2 parti, ovvero 2 giocatori o 2 coppie di giocatori. Le gare più famose che si giocano con questa formula sono il World Matchplay Championship e la Ryder Cup.
  • Gare Strokeplay: comunemente chiamate gare a colpi, dove la prestazione del partecipante è determinata dai colpi fatti lungo le 18 buche.

Per farvi capire le differenze tra le 2 gare basta pensare che il matchplay è come un torneo di tennis, ovvero si procede con un tabellone ed una serie di scontri diretti. La gara strokeplay invece è come una maratona, tanti partono tutti assieme e la classifica viene fatta in basa al tempo (nel footgolf in base ai colpi).

Regole fondamentali del Matchplay

  • Si gioca per vincere più buche dell’avversario, non per fare di per sè pochi colpi, è una sfida diretta con l’avversario.
  • In qualunque momento del gioco si può concedere all’avversario il colpo successivo, la buca che si sta giocando o il match. Ecco perchè spesso vedete che quando hanno fatto un putt che è finito molto vicino alla buca l’avversario gli fa un cenno o gli solleva la palla.
  • Quando si commette un’infrazione ad una Regola si perde la buca che si stava giocando al momento dell’infrazione.
  • Il turno di gioco è fondamentale, sia dal punto di vista strategico che delle regole.Dal punto di vista strategico sapere cosa ha appena fatto il mio avversario può essere vitale per giocare il mio colpo successivo ad esempio se è nei guai innutile che io prenda dei rischi oppure giocare per primo ed imbucare il mio putt sicuramente mette sotto pressione il mio avversario. Dal punto di vista delle Regole, se un giocatore gioca fuori turno, non c’è penalità ma l’avversario può decidere di far rigiocare il colpo (se bello ve lo farà rigiocare, se brutto non contateci).

Come si calcola il punteggio

Il punteggio si tiene considerando le buche vinte, perse e pareggiate in rapporto a quelle che rimangono da giocare. Esempi:

  • Paolo fa 4 alla prima buca e Luca 5, Paolo va 1 (buca) UP e 17 (buche) da giocare.
  • Alla seconda buca Paolo e Luca fanno 3 e 3, Paolo rimane 1UP ma con 16 da giocare
  • Alla terza buca Luca fa 5 e Paolo 9, ritornano pari e 15 da giocare (nel golf in TV potreste vedere AS che significa “All Square”). NOTA BENE: non conta la differenza in numero di colpi ma solo aver vinto o meno la buca
  • Il match va avanti sino a quando un giocatore non è in vantaggio di un numero di buche superiore a quelle rimanenti da giocare, infatti anche se il giocatore in svantaggio vincesse tutte le buche rimanenti non sarebbe possibile recuperare.
  • Si dice che un giocatore è DORMIE quando è in vantaggio di un numero di buche pari a quelle rimanenti da giocare, ovvero non può perdere (se non al playoff se previsto)

Esempi di punteggi finali

  • Paolo vince per 3 & 2: Paolo era 3UP con solo 2 buche da giocare
  • Paolo vince 1UP: il match è arrivato alla 18° buca e Paolo ha mantenuto il suo vantaggio di una buca
  • Paolo vince alla 19°: dopo 18 buche il match era ancora in parità, quindi si procede al playoff dove il primo che vince una buca ha vinto il match

il Matchplay è una gara molto divertente, vi consigliamo di provarla contro qualche amico e magari mettendo il palio l’aperitivo di fine giornata.

Buona divertimento e buon footgolf